Orsetto

I nostri Progetti

AZIONE, COMUNICAZIONE E RELAZIONE

Foto

è il nome del nuovo progetto dell'associazione. 

Creare una rete di Relazioni interattiva con tutti gli attori presenti nei progetti sociali del territorio, coinvolgendo  Minori, Comunità, Famiglie, Associazioni, Comuni e Provincia.

Lo strumento sul quale stiamo puntando è lo sviluppo di un portale interattivo realizzato in modalità WEB 2.0; creando sorgenti di contenuti e funzionalità in grado di fornire applicazioni ed informazioni ai giovani.

Un fenomeno sociale basato su un approccio aperto, collaborativo e comunicativo nel creare contenuto per il Web da parte di autori decentralizzati liberi di esprimersi e di riusare i risultati ottenuti insieme.

Sul modello di blog quali YouTube, FaceBook, MySpace etc. lo scopo è quello di creare una comunità di dialogo composta dai minori, dalle famiglie, dalle associazioni e dalle istituzioni del territorio, finalizzata a far emergere i reali interessi dei giovani per predisporne soluzioni mirate.

Il nostro progetto si colloca in questo ambito: trovare un punto di contatto dove si possano aprire spazi di discussione e proposte ai giovani utilizzando il loro linguaggio più attuale.

La scrittura del nuovo portale/Blog è finalizzata a realizzare un'area condivisa dove i giovani (prevalentemente del territorio) possano esprimere i loro giudizi, le loro impressioni relativamente a grossi temi di discussione oppure in risposta a servizi di cui hanno usufruito. Inoltre poi, avrebbero la possibilità di lanciare qualche appello, rendere pubblica la loro difficoltà, chiedere aiuto (sempre però all'interno di un organismo di controllo e autorizzazione alla pubblicazione).

Chi sono i destinatari dell'intervento

I destinatari dell'intervento sono sicuramente i giovani perchè potranno:

  • Lanciare temi di discussione
  • Pubblicare i propri successi: canzoni, esibizioni, foto...
  • Inserirsi nella progettazione di nuove iniziative rivolte a loro stessi
  • Conoscere i servizi che le istituzioni locali propongono
  • Ma, soprattutto: far sentire la loro voce ed esprimere ciò che vogliono e denunciare quello che non va

Destinatari ultimi del progetto, abbiamo detto, sono i giovani ma non solo, anche gli Enti e le Istituzioni che con i giovani e i ragazzi trascorrono del tempo, ci sono a contatto.

La scuola, per esempio, ma anche le società sportive, l'oratorio, il centro d'incontro, l'informagiovani nell'ottica del potenziamento del lavoro di rete tra le risorse disponibili.

Altri destinatari sono i gestori di bar e gli internet-point situati in luoghi strategici in cui i ragazzi transitano e sostano. Per questi soggetti prevediamo un coinvolgimento ed un'attività di sensibilizzazione specifica.

La famiglia e le Associazioni a sostegno dei giovani completano il quadro dei soggetti destinatari dell'iniziativa.